Pd, Vaccari: rinnovarci e rilanciare partito aperto e plurale

Pol/Gal

Roma, 15 ott. (askanews) - "Le proposte di riforma dello Statuto presentate oggi in Direzione da Maurizio Martina sono frutto di un lavoro collegiale e proficuo e rappresentano una importante base di lavoro per avviare una discussione coraggiosa, larga, che coinvolga tutto il partito. Siamo l'unica forza politica organizzata nel Paese in grado di mobilitare in pochi giorni migliaia di volontari per ascoltare i cittadini, ma sarebbe miope non vedere che il PD di oggi non è più all'altezza delle sfide che ci attendono e che attendono tutto il Paese". Così in una nota Stefano Vaccari, responsabile Organizzazione del Partito democratico.

"Non possiamo più rimandare un cambiamento radicale che si è reso necessario e stringente per trovare forme nuove di stare nella società, se vogliamo essere un partito più radicato sul territorio, più connesso con le persone e in rete - osserva Vaccari -. Questo non significa mettere in discussione la nostra identità, ma rinnovarci nel profondo e rilanciare con forza l'idea di un PD aperto e plurale".