Pd: vicini a famiglia agente penitenziario, alleggerire carceri

Adm

Roma", 26 mar. (askanews) - Il Pd esprime solidarietà alla famglia dell'agente penitenziario morto per il Coronavirus. Lo dice il responsabile giustizia del partito Walter Verini. "Siamo vicini ai familiari e al corpo di polizia penitenziaria per la scomparsa in Lombardia, oggi, di un agente dopo quella di qualche giorno fa in Calabria".

Aggiunge Verini: "Due vittime del Coronavirus, in una situazione carceraria che può trasformarsi presto, purtroppo, in una bomba sanitaria. Con rischi per i detenuti, per gli agenti di custodia, per tutto il personale".

"In queste ore - conclude il deputato Pd - siamo impegnati a compiere ogni sforzo ulteriore per alleggerire davvero la drammatica situazione di sovraffollamento. Lavorare per questo obiettivo - urgentissimo - significa solo essere responsabili e rispettare la tutela della salute e della sicurezza. Lo diciamo al mi"nistro e a tutto il Parlamento".