Pd, Zingaretti: lavoro su soggetto comune, non tornare indietro

Pat

Bologna, 13 set. (askanews) - Come hanno dimostrato le elezioni europee "c'è bisogno di un Partito democratico nuovo e forte". Ne è convinto il segretario, Nicola Zingaretti, che continuerà a "investire su un soggetto comune" e a battersi per evitare "un ritorno indietro".

"Sono orgoglioso che dentro questo partito convivano delle storie differenti - ha detto Zingaretti nel suo intervento all'Incontro nazionale di Studi Acli a Bologna -. Sbaglieremmo ad avere un'idea di un futuro che nega le radici e il passato. Il problema è che dobbiamo fare i conti e sapere che sono il passato".

"Non dobbiamo rinnegare nulla delle proprie radici o peggio aver paura di dirlo - ha aggiunto il segretario -. Farò di tutto perché si continui a investire su un soggetto comune e non si torni mai a potersi pensare come un ritorno indietro a una storia importante, ma che appunto è stata importante in una storia passata. Oggi c'è bisogno e lo abbiamo visto alle europee, di un Pd nuovo e forte".