Pd: Zingaretti, 'riformismo popolare per cambiare le cose' (3)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Il Pd deve fare il Pd: essere un punto di riferimento affidabile per gli italiani, insistere sui contenuti, le scelte, la concretezza dei bisogni, tralasciando formule o nomi. Niente proclami ed esibizionismi, più vicinanza alla condizione materiale di vita delle persone. Stiamo vincendo la battaglia sanitaria, ora è il tempo della ripresa".

"È il tempo di realizzare un nuovo modello di sviluppo sostenibile dal punto di vista sociale e ambientale, che valorizzi il ruolo dei giovani e delle donne. Più giusto e più umano. Questa funzione, che anche l’Europa ci sollecita, possiamo svolgerla solo noi e il nostro campo; con un riformismo popolare, concreto, in grado di cambiare le cose. Dal Pd tutti si aspettano concretezza, soluzioni, una innovazione 'giusta' per la lotta alle disuguaglianze".

"Si aspettano una tensione etica e morale. Il Covid ha costretto tutti a schierarsi con più nettezza. A chiarire da che parte si sta e a pronunciare dei chiari sì e dei chiari no. Noi siamo stati all’altezza. Ora possiamo tentare una più ambiziosa idea di futuro", conclude Zingaretti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli