Pdl, Alfano richiama Berlusconi a unità dopo minacce Cicchitto

Silvio Berlusconi saluta i sostenitori accanto ad Angelino Alfano nel giorno della rinascita di Forza Italia, 19 settembre 2013. REUTERS/Alessandro Bianchi

ROMA (Reuters) - Il vicepremier Angelino Alfano lancia un appello all'unità del Pdl invitando Silvio Berlusconi a riprendere il suo ruolo di "uomo di Stato" e a non cavalcare gli estremismi dei falchi interni.

L'appello giunge dopo che, con una intervista apparsa questa mattina sul Mattino, il leader degli alfaniani Fabrizio Cicchitto ha dichiarato che se continua l'offensiva "aggressiva" da parte dei falchi con accuse di "tradimento", gli alfaniani potrebbero disertare il Consiglio nazionale di sabato prossimo.

"Noi confidiamo e speriamo sempre che il nostro movimento politico resti unito", scrive questa mattina Alfano su Twitter sintetizzando un suo intervento in Veneto.

Il vice premier lancia poi il suo appello al Cavaliere: "Berlusconi, vittima di una grande ingiustizia giudiziaria, ha sempre tenuto un comportamento da uomo di Stato", un ruolo che Alfano invita a riprendere visto che in passato "questa linea ha premiato Berlusconi".

Nell'intervista di questa mattina Cicchitto aveva accusato che "nelle ultime ore c'è stata la radicalizzazione dello scontro da parte di fuochisti, lealisti e falchi, per cui sembra che vengano meno le condizioni per un dibattito sereno. Aggiungo anche che non è chiaro l'ordine del giorno e neanche il contesto nel quale una riunione cosi delicata dovrebbe svolgersi. Ecco dunque che i dubbi sulla nostra partecipazione sono meritevoli di approfondimento".

Dopo queste minacce, in mattinata le dichiarazioni polemiche dei falchi si sono diradate.

Nel pomeriggio la senatrice Mariarosaria Rossi, stretta collaboratrice dell'ex premier, in una nota si dice "certa che ancora una volta il presidente Berlusconi saprà convertire queste differenze in nuova e ritrovata unità".

"Al di la delle alchimie di Palazzo e della contrapposizione di idee e di interessi diversi, Silvio Berlusconi è l'unico leader attorno al quale si possono ritrovare uniti tutti coloro che credono nella libertà e nella democrazia", aggiunge in quella che sembra una risposta all'invito di Alfano.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia