Pdl rilancia asse con Lega: In Senato risorge alleanza

Roma, 26 giu. (LaPresse) - L'asse Pdl-Lega potrebbe "risorgere" proprio in Senato è dalle riforme istituzionali. Ne é certo il segretario politico del Pdl, Angelino Alfano, che durante il suo intervento all'assemblea dei parlamentari del partito a Montecitorio. Alfano ha infatti rilevato come in Senato "la Lega ha orientamenti compatibili con le nostre scelte, nel solco della nostra proposta sul semipresidenzialismo" orientamenti che possono portare non solo a "un successo in aula delle nostre proposte" ma anche a "un risorgere dell'alleanza (con la Lega) su contenuti e non su negoziati di potere e una gara elettorale che potrebbe fare esprimere ai cittadini il presidente della Repubblica". Il segretario parla di " una triplice vittoria" che porterebbe, tra l'altro, anche a "un gol istituzionale per le riforme" con l'approvazione in aula del provvedimento. Il Pdl si riunisce a poche ore dall'incontro con il premier Mario Monti, riunione volta a rafforzare l'esecutivo in vista del consiglio Ue. Silvio Berlusconi, presente all'assemblea, preferisce rimandare il suo intervento dopo essere tornato da Palazzo Chigi, ma l'avvertimento al professore non manca. E' proprio Alfano a chiarire: "E' l'ultima volta che ci adeguiamo. L'aspettativa nostra è che Monti torni a casa con dei risultati" e annuncia un tavolo di "confronto" al suo ritorno a Bruxelles.

Ricerca

Le notizie del giorno