Pecoraro Scanio: due fondi per No Fake Food e turismo sostenibile

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 24 dic. (askanews) - "Dopo anni di mobilitazione contro AgroPirateria e #nofakefood e per il turismo, questa notte sono stati approvati due fondi nel bilancio dello Stato". Lo ha annunciato Alfonso Pecoraro Scanio, già ministro dell'Agricoltura e dell'Ambiente e promotore delle campagne #nofakeFood e per turismo sostenibile, insieme alla senatrice Loredana De Petris che ha tradotto in norme le richieste.

"Abbiamo voluto dare una prima risposta alle istanze delle campagne #nofakefood e #ioviaggioitaliano per il turismo sostenibile. Un modo per dare ascolto alle crescenti azioni civiche e ecologiste di cittadini e amministratori locali", ha detto de Petris.

Un fondo è affidato al ministero dell'Agricoltura e aiuterà la ristorazione che punterà su eccellenze regionali tra gli oltre 5000 prodotti agroalimentari tradizionali (Pat) censiti in un albo nazionale avviato proprio da Pecoraro Scanio nel 2000 come ministro dell'agricoltura. Un secondo fondo affidato al ministero del turismo sosterrà "la transizione ecologica nel settore turistico e alberghiero".

"Ci sono per ora poche risorse, solo 1 milione per ciascun fondo, ma finalmente si parte e ministeri, regioni e altre istituzioni potranno investire in questa direzione", ha concluso Pecoraro Scanio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli