Peculato, sequestro da 500mila euro a ex deputato siciliano -2-

Xpa

Palermo, 5 feb. (askanews) - La gestione dei fondi pubblici da parte dell'Isfordd era stata oggetto, negli anni successivi all'erogazione delle somme, di rilievi da parte dell'assessorato regionale che, a seguito di gravi ed evidenti irregolarità contabili e sulle attestazioni dei costi, aveva avviato le procedure di revoca dei finanziamenti.

A conclusione delle indagini svolte, il gip di Palermo ha emesso nei confronti degli indagati un provvedimento di sequestro per l'importo complessivo di circa 500.000 euro. Prosegue l'azione della Guardia di Finanza di Palermo, sotto il coordinamento della locale Procura della Repubblica, a contrasto dei reati contro la Pubblica Amministrazione e degli sperperi di risorse pubbliche che incidono sulle performance degli enti pubblici e sulla qualità dei servizi resi ai cittadini, in particolare a favore delle fasce più deboli della collettività.