Pedofilia, Corte suprema Australia respinge ricorso cardinale -2-

Cos

Roma, 21 ago. (askanews) - Il verdetto di appello ha confermato la condanna dell'ex tesoriere vaticano che rimarrà quindi in prigione fino a quando non avrà diritto alla libertà condizionale prevista nell'ottobre 2022. Il ricorso è stato respinto per due voti in una giuria composta da tre giudici.

Lo scorso dicembre, ricorda la Bbc, Pell è stato condannato all'unanimità per aver abusato sessualmente di due ragazzi di 13 anni dopo una messa nella Cattedrale di San Patrizio e per aver abusato di nuovo di uno dei ragazzi in un'altra occasione.