Pedofilia nella Chiesa polacca, Vaticano: il Papa informato

Ska

Citt del Vaticano, 30 giu. (askanews) - "Il Santo Padre informato dell'appello di un gruppo di fedeli polacchi e prega per coloro che lo hanno rivolto. La Chiesa tutta deve fare il possibile perch venga applicata la normativa canonica, i casi di abuso vengano allo scoperto e i colpevoli di questi gravi delitti siano puniti". Con queste parole il direttore della Sala Stampa Matteo Bruni ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano di commentare l'appello pubblicato a proprie spese da 635 fedeli polacchi sul quotidiano italiano "La Repubblica" la mattina di luned 29 giugno.

"Santo Padre Francesco! Ripara la nostra Chiesa!" il titolo dell'appello. "Ti supplichiamo! - hanno scritto i firmatari al Papa -. Guarda con premura alla Chiesa in Polonia, dove si sono verificati casi di pedofilia, e la lealt verso l'istituzione cieca e sorda, pi importante del bene delle vittime". I firmatari lamentano "la mancanza di una reazione decisiva della gerarchia ecclesiastica" e sottolineano che certi comportamenti colpiscono l'unit della Chiesa, "perch ci divide tra quelli che sono preoccupati per l'immagine dell'istituzione e quelli che hanno a cuore il bene delle vittime".