Pedopornografia su Telegram e Whatsapp, coinvolti in oltre 400

·1 minuto per la lettura
Pedopornografia su Telegram e Whatsapp, coinvolti in oltre 400
Pedopornografia su Telegram e Whatsapp, coinvolti in oltre 400

Milano, 16 dic. (askanews) – Maxi operazione della Polizia Postale contro la pedopornografia online in 53 province e 18 regioni d’Italia.

Gli agenti, lavorando sotto copertura, hanno scoperto 16 associazioni criminali e identificato oltre 140 gruppi pedopornografici su Telegram e Whatsapp.

Sono 432 le persone coinvolte in tutto il mondo: 81 sono italiani, due dei quali promuovevano e gestivano gruppi pedopornografici, organizzandone l attività e reclutando nuovi sodali provenienti da ogni parte del mondo.

Si tratta della più imponente operazione di Polizia degli ultimi anni contro la pedopornografia online. È stata chiamata “Luna Park”.

Quattro poliziotti sotto copertura, tra cui una donna, si sono riusciti a infiltrare nei gruppi su Whatsapp e Telegram e con particolari tecniche sono riusciti a risalire alle utenze telefoniche e quindi all’identità dei partecipanti.

Al termine delle indagini, la polizia ha identificato 432 profili, di cui 81 in Italia: sono stati denunciati a piede libero, ma circa 15 persone sono state arrestate in flagranza al termine delle perquisizioni (65 in totale in Italia) per detenzione di ingente quantità di materiale pedopornografico.