Peggy Guggenheim, la Generazione Z racconta quattro capolavori

·2 minuto per la lettura
featured 1542635
featured 1542635

Venezia, 23 nov. (askanews) – Gli under 25 raccontano l’arte come piace a loro, attraverso quattro capolavori della Collezione Peggy Guggenheim e grazie a quattro guest scelti dai ragazzi stessi. E’ nato così “Gen Z Art Storiez”, un progetto del museo veneziano che si traduce in quattro video che dal 24 novembre porteranno sui canali social della Collezione uno sguardo diverso su maestri come Boccioni, Kandinsky, Magritte e Leonor Fini, nell’ottica di un dialogo con i giovani, la Generazione Z, appunto, a cui il museo da tempo guarda con particolare attenzione.

“Abbiamo pensato – ha detto ad askanews Karole Vail, direttrice della Collezione Guggenheim – a un progetto inconsueto, una nuova collaborazione con dei giovani, che abbiamo chiamato a progettare insieme a noi”.

I ragazzi, tutti tra i 17 e i 24 anni, sono stati quindi chiamati a trasmettere nel racconto i loro valori e il loro modo di stare davanti all’arte, in un dialogo inclusivo con la Collezione Peggy Guggenheim. “Abbiamo lavorato con tanti ragazzi che hanno suggerito quattro personaggi della cultura italiana – ha aggiunto la direttrice – ed è stata un’occasione molto bella per loro, ma anche per noi, perché abbiamo potuto capire molto meglio quello che loro desiderano. Così hanno fatto il giro del museo e si sono fermati davanti a quattro opere della Collezione, raccontando a loro modo questi lavori molto famosi, su cui hanno scritto molti studiosi e critici, ma questa volta sono stati osservati da un occhio davvero molto giovane”.

Gli ospiti che i ragazzi hanno scelto, per accompagnarli in questo racconto visivo, sono stati il musicista Lorenzo Senni, i fotografi Pietro Percoco e Matteo Marchi e la scrittrice Carlotta Vagnoli. “Tuttora – ha detto proprio Vagnoli – mi piace ancora contemplare l’arte come mezzo divulgativo, perché tramite l’arte si imparano tantissime cose, anche sulla società contemporanea”.

Con la stessa curiosità e attenzione la Collezione Guggenheim continua a dialogare con coloro i quali saranno il pubblico di domani, ma già chiamati oggi a essere attori protagonisti nel museo di Palazzo Venier dei Leoni.

Il progetto “Gen Z Art Storiez”, realizzato in collaborazione con ARTE.it e con il sostegno di Lavazza, prevede la pubblicazione di un video per quattro mercoledì consecutivi a partire dal 24 novembre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli