Pena di morte, la California guida il movimento contro Trump -2-

A24/Pca

New York, 29 lug. (askanews) - In California sono nati e cresciuti Finnegan Lee Elder e Gabriel Christian Natale Hjorth, i due ragazzi statunitensi accusati dell'omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, a Roma. E proprio la California è stata uno degli ultimi Stati a fare un passo contro la pena di morte, contrapponendosi ancora una volta al presidente Donald Trump, in una battaglia che coinvolgerà anche le prossime presidenziali, visto che molti candidati democratici hanno promesso l'abolizione della pena di morte, che era stata inserita anche nella piattaforma politica democratica del 2016.

È californiana, per esempio, la senatrice Kamala Harris, candidata alle primarie democratiche, che ha definito la pena di morte "immorale". Al momento, 21 Stati e Washington D.C. hanno abolito la pena di morte; in dodici Stati, poi, è in vigore una moratoria de facto o ufficiale.