Penalisti a Bonafede: inconciliabili posizioni su prescrizione -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 26 feb. (askanews) - Il ministro, ferme le prerogative del legislatore in ordine al percorso parlamentare della legge delega, ha confermato la massina attenzione alle obiezioni sollevate nel documento consegnatoli da UCPI, che saranno approfondite dell'ufficio legislativo, e che saranno certamente oggetto della interlocuzione politica delle prossime settimane.

Nei prossimi giorni Ucpi chiederà di incontrare le altre componenti dell'attuale maggioranza di governo(PD, Italia Viva, LEU) al fine di illustrare le critiche dei penalisti italiani alla legge delega e le proposte emendative che consentano di coniugare la ragionevole durata dei processi e il rafforzamento del diritto di difesa.