Penalisti: portare avanti legge su separazione carriere toghe

Bla

Roma, 18 ott. (askanews) - "Portare avanti la legge di iniziativa popolare sulla separazione delle carriere tra giudici e Pm". Lo ha ribadito il presidente dell'Unione delle Camere Penali, Gian Domenico Caiazza, nella sua relazione di apertura del congresso straordinario dell'Ucpi a Taormina.

"La nuova compagine governativa esprime ora con ancora maggiore compattezza l'avversione alla nostra legge di iniziativa popolare sulla separazione delle carriere e sulla assegnazione al Parlamento della responsabilità politica di fissare i criteri di priorità dell'azione penale. Ciò tuttavia non muta, ed anzi semmai rafforza, il nostro impegno nel sostenerne il percorso parlamentare", ha proseguito Caiazza sottolineando "il grande valore politico della avvenuta costituzione dell'intergruppo parlamentare per la separazione delle carriere, ben al di là del pur rimarchevole numero -oltre cinquanta- di aderenti appartenenti a tutti i gruppi parlamentari, compresi quello del Movimento Cinque Stelle".

(Segue)