Pence dal Papa: "Con questa udienza sono un eroe in famiglia"

Ska

Città del Vaticano, 24 gen. (askanews) - "You made me a hero!", mi ha reso un eroe: con queste parole il vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence si è accomiatato dal Papa dopo un'ora di udienza (in presenza di due interpreti) nel Palazzo apostolico vaticano. Il riferimento della battuta, secondo i giornalisti statunitensi presenti all'incontro, sarebbe al fatto che la madre di Pence, molto cattolica, avrebbe molto apprezzato l'incontro del figlio con il Pontefice.

Il Papa ha regalato a Pence il suo messaggio della pace, il medaglione della pace e i suoi cinque testi magisteriali. Il vice di Trump gli ha regalato una croce di legno di un albero della sua residenza.

"Le porto i saluti cordiali del presidente Trump, che ha un ottimo ricordo della sua visita" a Roma, ha detto Pence al Papa all'inizio dell'udienza.

Prima di lasciare il Vaticano, il vicepresidente Usa, molto sorridente, ha salutato Bergoglio con "God bless you", Dio la benedica.