Pence: "Pronti per il coronavirus, rischio in Usa resta basso"

A24/Pca

New York, 27 feb. (askanews) - Gli Stati Uniti "sono pronti ad affrontare il coronavirus". Lo ha detto il vicepresidente statunitense, Mike Pence, scelto dal presidente Donald Trump per guidare il team che gestisce la risposta del Paese al virus.

Secondo Pence, il pericolo per i cittadini statunitensi "rimane basso"; l'ufficio del vicepresidente ha poi comunicato che il segretario al Tesoro, Steven Mnuchin, e il consigliere economico Larry Kudlow sono stati aggiunti alla squadra che gestisce l'emergenza.