Pensionato trovato morto a Natale: decesso uno o due giorni prima

pensionato trovato morto pavia

Drammatico rinvenimento a San Giorgio Lomellina, comune in provincia di Pavia dove nella mattinata di Natale 2019 è stato trovato morto un pensionato di 79 anni. Stando ai primi esami, il decesso sarebbe avvenuto uno o due giorni prima.

Pensionato trovato morto a Pavia

Più volte i parenti avevano provato a mettersi in contatto con lui senza aver avuto nessuna risposta. Una circostanza che ha insospettito i familiari, che hanno quindi dato l’allarme alle forze dell’ordine e chiesto di effettuare un sopralluogo alla sua abitazione in via Dante. Arrivati sul posto, i Carabinieri locali, i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118 arrivati da Sannazzaro, hanno trovato il 79enne e non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Ai Carabinieri della stazione di San Giorgio spetta il compito di effettuare tutte le indagini per cercare di capire le cause della morte. Potrebbe essersi verificata per il sopraggiungere di un malore improvviso, ma la vicenda è ancora da chiarire. I Vigili del Fuoco del distaccamento di Mede hanno effettuato accertamenti sull’appartamento del 79enne. Probabilmente erano alla ricerca di possibili fughe di monossido di carbonio che avrebbero potuto essere risultate fatali al pensionato.

Si è anche ipotizzato che, viste le condizioni del cadavere, il decesso potesse essere accaduto uno o due giorni prima del ritrovamento. L’anziano viveva infatti da solo e per questo nessuno si sarebbe accorto della sua morte negli scorsi giorni. Soltanto la ricorrenza del Natale avrebbe dato occasione ai suoi parenti di contattarlo per poi notare che fosse irraggiungibile.