Pensioni 2022: chi lascerà il lavoro alla fine di quest'anno?

pensione
pensione

In tempi non sospetti si credeva che la risoluzione al rebus pensioni in Italia sarebbe arrivata entro la fine di questo mese di maggio. Le settimane però scorrono inesorabili e l’ipotesi di arrivare finalmente ad una sintesi in tempi brevi è adesso definitivamente tramontata.

La pensione in due tempi: no al ritorno alla legge Fornero

La volontà sembra quella di evitare a tutti i costi un ritorno alla legge Fornero. Per questo motivo si è pensato alla “pesione in due tempi“. In questo modo la prima quota ad arrivare sarebbe quella relativa ai contributi versati, la seconda quota, quella retributiva, arriverebbe in un secondo momento.

Chi andrà in pensione? Via dal lavoro a 64 anni

La novità è che si sta studiando la sostenibilità di uscite dal lavoro a partire dai 64 anni d’età, per coloro che hanno almeno 20 anni di contributi, e il trattamento calcolato col contributivo totale. Il problema di trovare l’intesa tra governo e sindacati però resta: l’obiettivo è quello di trovare finalmente un punto d’accordo prima dell’estate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli