Pensioni, Draghi: obiettivo è ritorno in pieno al contributivo

·1 minuto per la lettura
featured 1533034
featured 1533034

Roma, 29 ott. (askanews) – “Per quanto riguarda le pensioni l impegno del governo e ritornare in pieno al sistema contributivo”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa al termine del Cdm che ha approvato la legge di bilancio.

“La Quota 100 – ha spiegato Draghi – finisce alla fine di quest anno, la misura contenuta in questa legge di bilancio prevede una transizione a quella che chiameremo quota 102 con 38 anni di contributi e 64 anni di uscita. Abbiamo rafforzato l opzione donna, l ape sociale, ampliato la applicato la gamma di soggetti che possono utilizzarlo. La cosa importante qui è che il governo rimane disponibile al confronto con le parti sociali nelle settimane che verranno. Perché? Perché l obiettivo è il ritorno al contributivo, il contributivo costituisce la scatola entro cui, però, tante cose si possono aggiustare”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli