Pensioni: Fassina, la realta' e' diversa da quella che si dipinge

(ASCA) - Roma, 26 apr - ''Quando escono le statistiche

previdenziali e si vede quanto prendono al mese milioni di

pensionati nel nostro paese si diffonde lo stupore. Eppure,

di nuovo non c'e' nulla, tranne la conferma che la realta' e'

diversa, molto diversa da come spesso viene dipinta: ci sono

milioni di pensionati che vivono con meno di mille euro al

mese e ci sono milioni di lavoratori che prendono meno di

1.200 euro al mese. Questa e' la realta' del paese''. Lo

afferma in una nota Stefano Fassina, responsabile economia e

lavoro del Pd.

''Non a caso - continua Fassina - il Pd si e' battuto, nel

momento del decreto Salva Italia, per ottenere che

l'indicizzazione delle pensioni arrivasse fino a tre volte il

minimo Inps e, adesso, nel ddl sul lavoro per evitare

ripercussioni negative sui lavoratori. Non dovremmo parlarne

solo quando escono le statistiche, dovremmo ricordarlo tutti,

continuamente''.

Ricerca

Le notizie del giorno