Pensioni, il premier Draghi conferma la disponibilità al confronto sulla legge Fornero

·1 minuto per la lettura
Governo Draghi pensioni
Governo Draghi pensioni

Era stato da tempo cercato e a lungo dibattuto. Da parte del presidente del Consiglio Mario Draghi è stata data la possibilità ad avviare una riflessione approfondita sulla legge Fornero che negli anni è stata oggetto di durissime critiche. Commenti positivi dalle parti sindacali che hanno espresso soddisfazione per i risultati ottenuti. “È stato un incontro importante”, sono state le parole del segretario generale della Cisl Luigi Sbarra.

Governo Draghi, l’apertura al confronto sulla legge Fornero

Il Premier ha voluto precisare come eventuali modifiche apportate alla riforma dovranno rispettare dei precisi limiti. Stando a quanto appreso, ogni cambiamento dovrà avvenire sempre in ottica della sostenibilità della misura nel medio e lungo periodo. Più nello specifico saranno ben tre i tavoli tecnici sui quali verrà avviato il confronto dopo le festività. Verrà dato spazio alla previdenza per le donne e i più giovani, ma anche alla flessibilità in uscità e all’adesione a sistemi di previdenza complementare.

Governo Draghi pensioni, il ministro Orlando: “L’inizio di un percorso”

A commentare l’impegno importante preso dal presidente del Consiglio Draghi è il ministro del Lavoro Andrea Orlando che su Twitter ha scritto: “È l’inizio di un percorso attraverso il dialogo che continua, come ho sempre auspicato, e che può contribuire a far fare passi avanti per i diritti di lavoratrici e lavoratori”.

Governo Draghi pensioni, Landini (Cgil): “Mai avvenuto prima in questi 10 anni”

Intanto il segretario generale della Ggil Maurizio Landini ha sottolineato come l’impegno preso da Draghi non fosse mai avvenuto nei precedenti 10 anni. “Oggi siamo di fronte ad una dichiarazione ufficiale sulla disponibilità del governo a fare una discussione sulla riforma della legge Fornero. Cosa mai avvenuta prima in questi 10 anni”.

Altrettanto positivo il commento del segretario di Uil Bombardieri che ha dichiarato come l’appuntamento che attenderà Governo e sindacati sarà importante: “Si è deciso di aprire finalmente il cantiere per discutere della riforma della legge Fornero. Con tre confronti: sulla flessibilità in uscita, sulla previdenza per giovani e donne e sulla previdenza complementare. Abbiamo concordato il metodo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli