Pensioni, Librandi (Iv): no modifiche a danno giovani, faremo barricate

Pol/Gal

Roma, 13 gen. (askanews) - "Il premier Conte ha aperto oggi a una revisione delle pensioni. Per noi si può parlare di tutto, tranne che di una cosa: in nessun caso una riforma previdenziale dovrà rappresentare un costo maggiore per le future generazioni, che già pagano il prezzo di una misura inutile e dannosa come Quota 100. Si può e si deve agire sui lavori usuranti, si può pensare di agevolare le donne che vivono il doppio carico del lavoro e della cura della famiglia, ma tutto deve avvenire a saldi invariati. In caso contrario si tratterebbe dell'ennesimo furto generazionale, contro cui Italia Viva si batterebbe con le barricate". Così il deputato di Italia Viva Gianfranco Librandi.