Perù, presidente Merino si è dimesso

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Il presidente peruviano Manuel Merino si è dimesso. Lo ha riferito l'agenzia di stampa locale 'Andina', secondo il quale Merino ha annunciato le sue "dimissioni irrevocabili" durante un discorso alla Nazione pronunciato dal palazzo del governo a Lima.

Il Perù è nel caos da alcuni giorni. Ieri 13 ministri del nuovo governo si sono dimessi a seguito degli scontri di piazza tra manifestanti e forze di sicurezza in cui sono morte almeno tre persone.

La situazione nel Paese sudamericano è precipitata dopo che il Parlamento, dominato dalle forze dell'opposizione, ha votato l'impeachment dell'ex presidente Martin Vizcarra. Al suo posto ha giurato Merino, che avrebbe dovuto ricoprire la carica ad interim fino alle elezioni del prossimo giugno. Vizcarra è stato accusato di corruzione.