Per il Milan il nome nuovo è Zambo-Anguissa del Fulham

Emiliano Angelucci
·1 minuto per la lettura

Il Milan è da tempo alla ricerca di un vice-Bennacer. Il centrocampista algerino ha subito finora troppi infortuni, che non hanno permesso a Stefano Pioli di poterlo schierare con regolarità al fianco di Kessié. Gli altri due centrocampisti, Tonali e Meité, non sono riusciti sempre a fornire il giusto apporto alla squadra e per il secondo si prospetta un ritorno a Torino, visto il riscatto di 8 milioni più bonus.

I dirigenti rossoneri sembrano aver trovato nel camerunense André Zambo-Anguissa il giusto rinforzo a centrocampo. Il classe 1995 milita quest'anno nelle file del Fulham, che si trova nella stagione in corso a lottare per la retrocessione in Premier League. Su 27 partite giocate nella massima competizione non ha ancora mai segnato quest'anno, ma ha fornito 3 assist.

Ismael Bennacer | MB Media/Getty Images
Ismael Bennacer | MB Media/Getty Images

Nel 4-2-3-1 della squadra londinese ha ricoperto principalmente il ruolo di mediano, ma all'occorrenza può anche essere impiegato come trequartista dietro la punta. È il terzo miglior calciatore per dribbling riusciti (78) secondo i dati forniti da "WhoScored". Un giocatore che sicuramente non spicca in fase realizzativa, ma che ha nella sostanza uno dei suoi punti di forza.

Proprio ciò che servirebbe al club rossonero, vista anche la duttilità del calciatore. Già lo scorso settembre il giocatore era stato proposto al Milan attraverso un prestito con diritto di riscatto, ma l'operazione era sfumata. Ora il suo contratto scade nel 2023 e la valutazione del camerunense non è più quella dello scorso anno. Ricordiamo che il Fulham nel 2018 investì circa 25 milioni per acquistarlo dal Marsiglia. Vedremo cosa ci riserverà questa trattativa.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.