Per l’ex presidente Usa pronto a ricandidarsi l’innalzamento degli oceani è un’opportunità

Donald Trump
Donald Trump

Nel corso di un comizio ad Anchorage, in Alaska, in occasione delle primarie dei Repubblicani Donald Trump si ricorda di essere Donald Trump ed ironizza sul cambiamento climatico: “Avremo più vista mare”. In che senso? Nel senso che a parere dell’ex presidente Usa pronto a ricandidarsi l’innalzamento degli oceani è un’opportunità e non l’effetto di una catastrofe.

Donald Trump ironizza sul cambiamento climatico

Ha spiegato Trump che ha ovviamente voluto creare la sponda benaltrista per quelli che per lui sono i “veri problemi”: “Ho sentito che gli oceani si alzeranno nei prossimi 300 anni. Abbiamo problemi più grandi di così”. Ma quali soni i problemi che Trump mette in agenda? Innanzitutto quelli che oggi negli Stati Uniti a trazione Joe Biden per lui costituiscono una ghiotta opportunità elettorale. Il primo step, cruciale, delle elezioni di mid-term è alle porte, poi toccherà alla Casa Bianca.

Elezioni di mid-term alle porte, poi la Casa Bianca

Negli Stati Uniti le elezioni del Congresso sono previste per novembre e Donald Trump ha anche lasciato intendere che vorrebbe ricandidarsi alle elezioni presidenziali del 2024. Lo vuole fare forte degli svarioni dem e dell’effetto della guerra in Ucraina che sta incentivando una mezza recessione negli Usa. Ha chiosato Trump: “Reclameremo la nostra magnifica Casa Bianca”. Lo ha fatto precisando e ribadendo di essere stato privato della sua vittoria nelle elezioni del 2020 solo grazie alle frodi elettorali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli