Per la fidanzata di Khashoggi la sentenza sull'omicidio è "inaccettabile"

"Inaccettabile". La fidanzata e promessa sposa di Jamal Khashoggi, Hatice Cengiz, ha definito così sul suo profilo Twitter la sentenza con cui l'Arabia Saudita ha condannato a morte 5 persone per l'omicidio del giornalista del Washington Post nel consolato di Riad a Istanbul nell'ottobre dello scorso anno, assolvendo i sospettati più vicini al principe ereditario Mohammed bin Salman e negando la premeditazione.

Saudi announcement not acceptable ..! #justice_for_jamal #JamalKhashoggi #Jamal_Khashoggi pic.twitter.com/VmOpnuYvqO

— Hatice Cengiz / خديجة (@mercan_resifi) December 23, 2019

La donna, cittadina turca, fu l'ultima a vedere il giornalista prima dell'ingresso nella sede diplomatica e toccò a lei dare l'allarme sulla sua scomparsa.