Per la pelle e per il pianeta: una routine di bellezza minimalista

·1 minuto per la lettura

La frase «less is more» (“meno è meglio”) è stato il motto degli ultimi anni, soprattutto nel reparto beauty.

I benefici di una routine «rallentata» (“slow beauty”) e minimalista sono difatti infiniti, non solo per la cura e la bellezza della nostra pelle, ma anche per la salvaguardia del pianeta e del nostro futuro.

Il team di Cover Media ha chiesto all’esperta Nitasha Buldeo, fondatrice del brand bio Organic Apoteke. Ecco alcuni spunti per vivere felici, senza sprechi e nel modo più sostenibile possibile.

Routine quotidiana

Prendiamoci qualche minuto ogni giorno per praticare un po' di mindfulness: basta avere un approccio rilassato, curioso e non giudicante, incentrato sullo sviluppo della capacità di rimanere presenti, cioè nel momento presente che stiamo vivendo.

Età del corpo, età della mente

Viviamo con grazia, con gioia e con semplicità, cercando sempre di offrire (a noi stessi e agli altri) la migliore versione di noi stesse. Allo stesso modo nutriamo la nostra pelle con prodotti sani, nutrienti e naturali.

Siamo noi stesse

Celebriamo la nostra individualità: è unica! Abbracciamo le differenze e soprattutto, rifiutiamoci di essere dei cloni. Usiamo solamente prodotti che ci fanno sentire noi stesse.

Consumo consapevole

Prendiamoci il tempo necessario prima di acquistare un prodotto di bellezza. Siamo pazienti e non aspettiamoci miracoli sulla nostra pelle da un giorno all’altro. Consideriamo che l’impatto delle sostanze nutritive sulla nostra pelle ha degli effetti che richiedono tempo per essere tangibili. Pazientiamo!

Siamo sostenibili

Consideriamo SEMPRE l’impatto delle nostre scelte sull’ambiente che ci circonda. Scegliamo prodotti organici e confezionati con materiali al 100% riciclabili e cruelty-free.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli