Per la prima volta, Jennifer Lawrence rivela qualche dettaglio prezioso sulla gravidanza scorsa

Jennifer Lawrence sesso bebè
Jennifer Lawrence sesso bebè

Jennifer Lawrence è diventata mamma per la prima volta lo scorso 24 febbraio. Non è stata lei a dare la notizia, ma il sito americano TMZ, che aveva omesso sia il sesso che il nome del nascituro. L’attrice, a distanza di sei mesi, si racconta e parla senza troppi filtri del figlio avuto con Cooke Maroney: si chiama Cy ed è un maschio. 

Jennifer Lawrence rivela il sesso del bebè che ha avuto da Cooke Maroney: l’intervista

A differenza delle abitudini che perseguono gran parte delle star sui social, Jennifer Lawrence non ha mai fatto trapelare niente della sua vita privata relativamente alla nascita del suo primo figlio. Mai una foto, una dedica o un riferimento, tutto mantenuto nella massima riservatezza.

Adesso, dopo 6 mesi dal lieto evento, l’attrice ha rivelato qualche dettaglio prezioso sulla sua gravidanza e sul suo bambino, che si chiama Cy ed è un maschio. Il nome è stato scelto per omaggiare il pittore americano Cy Twombly di cui è grande fan Maroney, il compagno della Lawrence, che fa il gallerista di professione.

Per lei, da come afferma, l’arrivo del bambino è stato come voltare pagina: “Sentivo come se tutta la mia vita fosse ricominciata. Era il giorno uno della mia vita ed io ero così innamorata. Adesso amo tutti i bambini”.

Il tema della maternità per Jennifer Lawrence

L’attrice, durante l’intervista, ha parlato dell’esperienza della maternità dopo aver subito due aborti spontanei negli anni. “È strano confrontarsi con le altre donne sull’argomento, talvolta è spaventoso parlare di maternità. Solo perchè è diversa per tutte. Se dico che è stato fantastico dall’inizio, alcune persone potrebbero pensare che per loro non è stato così e si sentirebbero male. Per fortuna, ho amiche oneste. Alcune hanno proprio ammesso che fa paura”. 

La star ha poi rivelato che, quando aveva circa 20 anni, era rimasta incinta ma all’epoca aveva deciso di non tenere il bambino. Prima che potesse portare a termine la sua decisione, però, aveva avuto un aborto spontaneo. Il secondo era arrivato recentemente, durante le riprese del film “Don’t Look Up”. Un altro aborto spontaneo, mentre si trovava da sola a Montreal.