Per la prima volta, Sotheby’s mette all'asta sneakers. Alcuni modelli partono da 80mila dollari

Francesco Di Rosa
·1 minuto per la lettura
(Photo: Kirby Lee via Getty Images)
(Photo: Kirby Lee via Getty Images)

Per la prima volta nella sua storia, la casa d’aste Sotheby’s venderà sneakers. Grazie a una collaborazione con il negozio “Stadium Goods” hanno dato via ad un’asta chiamata “Stadium Goods: The Ultimate Sneaker Collection Online”, che offre 100 tra le più rare e ambite scarpe da ginnastica mai create. È possibile partecipare online o negli uffici di newyorchesi di Sotheby’s.

Il fiore all’occhiello della campagna è senza dubbio una delle prime scarpe da corsa mai realizzate da Nike, chiamate “Moon Shoe” e create per i Giochi Olimpici del 1972. Ne esistono solo 12 paia, tutti fatti a mano, e il valore stimato è tra 110.000 e 160.000 dollari. Anche le sneakers ispirate al film “Ritorno al futuro” sono presenti e ne esistono due versioni: le “Nike Mag” del 2011 e del 2016. L’ultimo esemplare, di cui sono state prodotte solo 89 paia, ha la caratteristica di allacciarsi autonomamente e il suo valore stimato è tra i 50mila e i 70mila dollari.

Non solo Nike, nell’asta che ha preso il via giovedì e che terminerà il 23 luglio sono presenti anche Adidas e Air Jordan. Stadium Goods è un negozio di sneakers fondato nel 2015, è diventato famoso grazie all’iniziativa “Trophy Case”, dove vengono messe in vendita le scarpe in edizioni rare e introvabili.

(Photo: Roy Rochlin via Getty Images)
(Photo: Roy Rochlin via Getty Images)

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.