Per la rubrica “InterVenti” Il CSB presenta l’incontro: “ Superbonus 110% Una grande opportunità per il Sistema Paese”

webinfo@adnkronos.com
·4 minuto per la lettura

Ne discutono insieme Istituzioni, Aziende ed addetti ai lavori

Lunedì 23 Novembre - Ore 17.00

Milano, 16 Novembre 2020 - Nuovo appuntamento con la rubrica InterVenti del Centro Studi Borgogna – lunedì 23 novembre ore 17.00 - dal titolo “Superbonus 110% Una grande opportunità per il Sistema Paese. Ne discutono insieme Istituzioni, Aziende ed addetti ai lavori”.

A moderare l’incontro sarà Fabrizio Ventimiglia, Avvocato Penalista e Presidente CSB. Presenzieranno per i Saluti Istituzionali: l’Onorevole Riccardo Fraccaro (Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri), Christian Malangone (Direttore Generale Comune di Milano). In qualità di Relatori: Gabriele Rabaiotti (Assessore Politiche sociali e abitative Comune di Milano), Simone Dragone (Presidente MM S.p.A.), Massimiliano Lovati (Responsabile Consulenza Legale Banco BPM S.p.A.), Andreana d’Aquino (Giornalista Adnkronos), Paolo Marra (Avvocato, Partner BSVA Studio Legale Associato) e Sebastiano Coriglione (Architetto).

Il Decreto Rilancio ha introdotto il cosiddetto Superbonus: una detrazione del 110% sulle spese sostenute per chi effettuerà interventi di isolamento termico, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale e riduzione del rischio sismico nei propri condomini o abitazioni singole. La detrazione fiscale del 110% vale per i lavori effettuati dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

Il Ministro per lo sviluppo economico Patuanelli ha auspicato che il Superbonus possa diventare una misura strutturale del nostro Paese, annunciando che “sarà questa un’altra proposta che faremo per l’utilizzo dei fondi europei. Il Recovery plan italiano dovrà contenere la previsione di un elemento strutturale della misura dell’Ecobonus e Sismabonus al 110%, una norma che sta suscitando grandissimo interesse a livello europeo”.

L’intervento, come spiega l’Avv. Fabrizio Ventimiglia – Presidente del Centro Studi Borgogna, “oltre a rappresentare un’importante occasione di crescita economica per un settore fondamentale per l’economia del Paese, si pone anche come una misura sociale, che garantisce a tutti, a prescindere dalle fasce di reddito, di poter vivere in case efficienti e sicure grazie a riqualificazioni energetiche e antisismiche del patrimonio residenziale privato, dando al contempo garanzia ai cittadini di poter accedere a questi interventi senza esborso di denaro. In poche parole, una forma di sostegno concreto da parte delle Istituzioni, in un momento così delicato”.

La novità apportata dal D.l. 34/2020 non è tanto nel riconoscimento di un bonus fiscale per la realizzazione di interventi di miglioramento energetico degli edifici, quanto piuttosto nella rilevante misura del bonus stesso che riconosce un credito d’imposta superiore alla spesa effettuata per gli interventi oggetto dei lavori di efficientamento.

Una delle peculiarità più rilevanti del bonus è quella della sua cedibilità a terzi.

La rilevanza sociale ed economica del provvedimento oggetto dell’incontro organizzato come Centro Studi Borgogna, prosegue l’Avv. Ventimiglia, “impone un’ampia analisi dei meccanismi giuridici posti alla base dell’intervento legislativo al fine di valorizzarne i contenuti e rilevare eventuali criticità applicative. Il superbonus rappresenta, infatti, un’opportunità straordinaria, tanto per i cittadini che potranno riqualificare le proprie abitazioni, quanto per le imprese che operano nel settore, ma è necessario conoscere e capire bene i meccanismi giuridici sottesi – in particolare quelli relativi alla cessione del credito – per evitare di incappare in errori”.

È di particolare importanza la pregevole partecipazione al webinar di autorevoli esponenti delle Istituzioni che potranno illustrare le intenzioni legislative sottese al provvedimento e recepire eventuali proposte migliorative elaborate dagli esperti della materia. Sarà possibile seguire la diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Centro Studi Borgogna.

A proposito di centro Studi Borgogna

Nata nel 2017 da un’idea dell’Avv. Fabrizio Ventimiglia, il Centro Studi Borgogna è una Associazione di Promozione Culturale che opera come un laboratorio giuridico e di idee per promuovere la cultura del diritto, ispirandosi ai principi di etica, onestà e legalità, nell’ottica di contribuire al dibattito sulle principali questioni sensibili del nostro Paese. Le attività proposte dal Centro Studi Borgogna si prefiggono diversi obiettivi: promuovere il confronto tra mondi diversi arrivando a trasformare le riflessioni comuni in proposte praticabili; perseguire le finalità di promozione sociale e culturale; contribuire alla formazione dei professionisti nelle discipline giuridiche; promuovere l’amicizia, la cultura, la solidarietà e l’etica sul territorio milanese e nazionale. Al fine di perseguire tali obiettivi, l’Associazione Centro Studi Borgogna organizza conferenze, convegni e momenti formativi di varia natura; crea rapporti di collaborazione e sinergia con Università, Istituti di Ricerca e altri enti aventi finalità scientifiche; promuove la pubblicazione di documenti di approfondimento sui temi di diritto applicato; organizza eventi charity.

Per informazioni alla stampa:

Alessio Masi, Adnkronos Comunicazione

Mob. 3425155458; E-Mail: alessio.masi@adnkronos.com