Per l'Intelligence Usa non ci sono prove certe dell'esistenza degli ufo

·1 minuto per la lettura

AGI - Il governo americano non ha trovato tracce di “alieni” negli oltre 120 avvistamenti di oggetti non identificati rilevati da piloti della Marina negli ultimi vent'anni, ma neanche prove che non esistano.

Sono le controverse conclusioni contenute in un report del Pentagono, secondo quanto riporta il New York Times.

Restano, però, “difficili da spiegare” molti fenomeni, inclusi quelli in cui strani “oggetti” hanno mostrato improvvise accelerazioni e capacità di cambiare direzione in modo anormale.

Secondo l'Intelligence americana, però, la gran parte degli avvistamenti non è riferibile a aerei militari degli Stati Uniti o ad altri apparecchi a tecnologia avanzata.

Entro il 25 giugno sono attese le conclusioni del Congresso ma, secondo il quotidiano newyorkese, l'ambiguità di questo report indica che il governo non potrà escludere in modo definitivo che i fenomeni avvistati non siano legati alla presenza di astronavi extraterrestri.

La narrazione intorno al mistero degli Ufo, al momento, appare salva. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli