Per l'Ue la Svizzera non è più un paradiso fiscale -2-

Orm

Roma, 10 ott. (askanews) - "Se la Svizzera esce da questa lista, per me è un successo, la migliore lista è quella più corta", ha commentato il Commissario europeo agli Affari economici in conferenza stampa a Lussemburgo.

Oltre alla Svizzera, vengono depennati dall'elenco dei sorvegliati speciali Albania, Costa Rica, Mauritius, Serbia, si legge in un comunicato emesso a conclusione della riunione ministeriale.