Perché le donne ricordano tutto e hanno (quasi) sempre ragione? Lo studio

Le donne ricordano tutto, come funziona il loro cervello? Lo spiega la scienza

Quante volte vi siete ritrovate a discutere con il vostro partner e spuntarla su questo o quell’argomento terminando il confronto con un bel “Te lo avevo detto”? Se in parte può essere vero che gli uomini tendono a cedere prima delle donne durante le discussioni – dalle più serie alle più facete –, è comunque vero che il gentil sesso “vince” sempre la battaglia tra chi ha ragione e chi torto a colpi di date esatte, luoghi precisi e riportando persino intere frasi di conversazioni. Leggi qua: >>  CHI RAGIONA MEGLIO, L’UOMO O LA DONNA? ECCO IL TEST D’INTELLIGENZA PIÙ CORTO AL MONDO: SOLO 3 DOMANDE, PROVATECI In effetti, le donne ricordano tutto e per questo motivo finiscono per avere ragione sulla maggior parte delle liti: il loro cervello, infatti, funziona diversamente rispetto a quello degli uomini e torna a salvarle ogni volta che c’è bisogno di richiamare alla memoria un dettaglio preciso per mettere ko l’avversario.

Le donne ricordano tutto e hanno sempre ragione: merito della memoria episodica

LEGGI ANCHE: >> Se ti scordi spesso le cose, allora sei più intelligente della media: ecco perché Che sia un collega di lavoro, il marito o un semplice amico, quando una donna intavola una discussione con l’uomo, in genere non gli lascia molta scelta e le argomentazioni che propone sono inattaccabili. A conferma del fatto che le donne hanno quasi sempre ragione, ci pensa uno studio dell’università medica svedese Karolinska Institutet che ha rivisto oltre 600 studi condotti tra il 1973 e il 2013 su 1,2 milioni di persone. Provaci tu: >> 8 facili esercizi per ringiovanire il cervello di 10 anni: mettiti alla prova! I risultati parlano chiaro: le donne hanno forti vantaggi sugli uomini per quanto riguarda la memoria episodica, fatta di dettagli, emozioni, momenti precisi, luoghi e oggetti del passato, e quando capita di discutere – e spesso si rivanga il passato – la donna risulta imbattibile nel ricordare attimi determinati, conversazioni circostanziate o addirittura oggetti precisi.