“Perché le nuove tecnologie sono alleate degli Avvocati”

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

Rubrica Speakers’ Corner con Antonino La Lumia

Mercoledì 4 novembre, ore 16.30

Milano, 2 Novembre 2020 - Si terrà mercoledì 4 novembre in diretta web dalle ore 16.30 l’appuntamento con la rubrica Speakers’ Corner organizzata dal Centro Studi Borgogna e dedicata al tema “Perché le nuove tecnologie sono alleate degli Avvocati”. Modereranno la conversazione l’Avv. Fabrizio Ventimiglia e l’Avv. Antonino La Lumia, rispettivamente Presidente CSB e Consigliere COA Milano nonché Presidente del Movimento Forense Milano.

Innovazione ed intelligenza artificiale hanno cambiato e stanno cambiando la professione forense, anche se molti professionisti continuano a mostrare scetticismo nei confronti delle ultime innovazioni tecnologiche . In questi mesi di criticità sanitaria qualcosa si è mosso: il distanziamento sociale necessario per il contenimento del virus ha imposto un ampio ricorso all'informatica e i vantaggi in termini di velocizzazione e semplificazione delle pratiche sono emersi in modo evidente. Se in alcuni ambiti, come il processo penale, la tecnologia offre un importante supporto al lavoro degli avvocati, in altri ambiti essa può completamente rivoluzionare la professione. E’ dunque ancor più interessante approfondire il tema del rapporto tra tecnologie e avvocatura alla luce delle sfide che ci attendono, prima fra tutte la capacità di lavorare con realtà altamente innovative in contesti normativi internazionali.

Sarà possibile seguire la diretta sul canale Facebook e YouTube del Centro Studi Borgogna.

A proposito di centro Studi Borgogna

Nata nel 2017 da un’idea dell’Avv. Fabrizio Ventimiglia, il Centro Studi Borgogna è una Associazione di Promozione Culturale che opera come un laboratorio giuridico e di idee per promuovere la cultura del diritto, ispirandosi ai principi di etica, onestà e legalità, nell’ottica di contribuire al dibattito sulle principali questioni sensibili del nostro Paese. Le attività proposte dal Centro Studi Borgogna si prefiggono diversi obiettivi: promuovere il confronto tra mondi diversi arrivando a trasformare le riflessioni comuni in proposte praticabili; perseguire le finalità di promozione sociale e culturale; contribuire alla formazione dei professionisti nelle discipline giuridiche; promuovere l’amicizia, la cultura, la solidarietà e l’etica sul territorio milanese e nazionale. Al fine di perseguire tali obiettivi, l’Associazione Centro Studi Borgogna organizza conferenze, convegni e momenti formativi di varia natura; crea rapporti di collaborazione e sinergia con Università, Istituti di Ricerca e altri enti aventi finalità scientifiche; promuove la pubblicazione di documenti di approfondimento sui temi di diritto applicato; organizza eventi charity.

Per informazioni alla stampa:

Alessio Masi, Adnkronos Comunicazione

Mob. 3425155458; E-Mail: alessio.masi@adnkronos.com