Perché ora è il momento migliore per non comprare uno smartphone

[Getty]

Se state pensando che il vostro smartphone è arrivato al traguardo, dategli - e datevi - ancora un po’ di tempo. Magari fino a settembre. Non è questo, infatti, il momento migliore per cambiare il telefono, perché con la fine dell’estate arrivano una serie di novità decisamente interessanti. Nel caso specifico, si tratta di quelle di Apple, Samsung e Google.

La situazione è interessante sotto due profili. Il primo è quello della novità: arrivano prodotti che stabiliscono i nuovi standard tecnologici; il secondo è quello del risparmio: un nuovo telefono non manda in pensione il precedente, che viene sempre venduto ma a un prezzo inferiore. Insomma, se arriva l’iPhone 11 ma vi costerebbe troppo, potete ripiegare su un iPhone X e avere tra le mani un telefono eccezionale a un prezzo relativamente basso.

Ecco nel dettaglio le novità attese.

iPhone 11

Settembre sarà l mese dell’annuncio del telefono che sarà l’erede dell’iPhone XR 2018. La differenza principale sarà nel sistema fotografico posteriore. E’ ormai dato per certo che Apple abbia elaborato un dispositivo a tre obiettivi, con una lente grandangolare per cogliere ancora più dettagli. Il punto di debolezza è però nell’assenza di sopporto per lo standard 5G, che arriverà forse nel 2020.

Galaxy Note 10

La presentazione è in programma ad agosto, tra pochi giorni. Si parla di un telefono con un design pulito, il sensore di impronte digitali integrato nel display, il sistema fotografico a tripla fotocamera con il sensore ultragrandangolare. Lo schermo è lo stesso del Galaxy S10 ma da 6,3”, e la batteria sarà più grande. Pare poi che Samsung rilascerà una versione “Pro” o “Plus” del Note 10 con display da 6,8 pollici, un quarto obiettivo e una batteria ancora più capiente.

Pixel 4

Google non vuole stare con le mani in mano. In ottobre il colosso tech dovrebbe annunciare uno smartphone dotato di un sistema fotografico a due obiettivi (uno è una lente ultragrandangolare) e con una facciata leggermente ridisegnata per nascondere le fotocamere per i selfie. Anche gli speaker sono spostati più in basso.