Perché i pescatori britannici sono in crisi dopo la brexit

I pescatori britannici si pentono di aver sostenuto la brexit. Nelle prime tre settimane di gennaio perdono metà dei profitti a causa dei rallentamenti alle frontiere. La burocrazia doganale impone tempi incompatibili con le necessità di freschezza dei prodotti ittici al bancone del mercato

View on euronews