Perché le camicie femminili hanno i bottoni a sinistra: c'è lo zampino di Napoleone?

Perché le camicie femminili hanno i bottoni a sinistra: c'è lo zampino di Napoleone?
Perché le camicie femminili hanno i bottoni a sinistra: c'è lo zampino di Napoleone?

Vi siete mai chiesti perché i bottoni delle camicie delle donne si trovano sul lato sinistro, mentre quelli degli uomini a destra? Ecco una serie di teorie che potrebbero aiutarvi a fare chiarezza sull'argomento...

La ragione di questa differenza risalirebbe a secoli fa, quando gli uomini erano impegnati in battaglia e le donne ad allevare i figli. I bottoni delle camicie degli uomini sarebbero stati posti a destra per facilitare loro il recupero rapido dell'arma in duello: "Era più comodo e veloce usare la mano sinistra per sbottonarsi". Poiché la maggior parte degli uomini teneva la spada con la mano destra, c'era necessità di aprire rapidamente la camicia per duellare e proteggersi.

VIDEO - Salvini e Letta divisi anche sul look: camicie, calzoncini e cravatte

C'entrano invece i pargoli con i bottoni delle vesti femminili. Le mamme tendono a tenere i loro bambini con il braccio sinistro, di modo da lasciare libera la mano destra per fare altro: da qui la necessità di progettare camicie da aprire o chiudere facilmente con l'unica mano libera: la destra.

Un'altra teoria vuole che sia stata la posizione a cavallo delle donne a determinare il lato dei bottoni sugli abiti femminili. A causa dell'uso di gonne, abiti e indumenti intimi lunghi e pesanti, nonché per ragioni "di etichetta", le donne dovevano cavalcare all'"amazzone", con entrambe le gambe sul lato destro del cavallo. Avere i bottoni a sinistra impediva al vento di entrare nella camicia mentre cavalcavano.

Piuttosto insolita la tesi surrogata da "The Atlantic" secondo la quale fu Napoleone Bonaparte a far cambiare il verso dei bottoni degli abiti femminili. Stufo di essere preso di mira dalle donne che lo avrebbero irriso imitando la sua classica posa con la mano infilata tra i bottoni della sua giubba, il generale francese avrebbe ordinato che le camicie delle donne fossero abbottonate dal lato opposto a quello maschile.

VIDEO - Così sono state trovate le discendenti di Napoleone

In un'intervista a Today, la fondatrice del marchio di camicie da donna "Elizabeth & Clarke", Melanie M. Moore, ha dichiarato invece: "Quando i bottoni furono inventati nel XIII secolo il loro costo era molto elevato. Le donne ricche di allora non si vestivano da sole, lo faceva la cameriera e visto che la maggior parte delle persone era destrimane, il posizionamento dei bottoni a sinistra ha reso più facile per chi si occupava della loro vestizione (in piedi e di fronte), abbottonare gli abiti".