Perde il controllo della moto e si schianta contro un palo: deceduto sul colpo

·1 minuto per la lettura
Incidente stradale Cergneu
Incidente stradale Cergneu

Tragedia a Cergneu, comune in provincia di Udine, dove nella notte tra mercoledì 23 e giovedì 24 giugno 2021 si è verificato un incidente stradale in cui ha perso la vita un ragazzo di 27 anni. Il giovane, alla guida della sua moto, è finito contro un palo provocandosi ferite mortali.

Incidente stradale a Cergneu

I fatti hanno avuto luogo poco prima dell’una di notte in via Giuseppe Verdi. Secondo le prime ricostruzioni Pietro Rossi, questo il nome della vittima, stava viaggiando a bordo della sua motocicletta diretto a Tarcento quando all’improvviso, all’altezza di una curva, ha perso il controllo del mezzo ed è finito contro un palo.

Immediato l’allarme ai soccorritori da parte di alcune amiche che lo stavano precedendo in automobile. Avrebbero dovuto incontrarsi con lui a Tarcento ma, non vedendo arrivare l’amico in moto, sono tornate indietro e lo hanno trovato a terra.

La centrale Sores di Palmanova ha subito inviato sul posto un’ambulanza e l’automedica ma per il ventisettenne non c’è stato nulla da fare. Inutili infatti i tentativi degli operatori sanitari di rianimarlo: le ferite riportate durante l’impatto si sono rivelate così gravi da risultare mortali.

Incidente stradale a Cergneu: indagini in corso

Presenti sul luogo dell’incidente anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Gemona del Friuli per la messa in sicurezza e i Carabinieri della Compagnia di Cividale per i rilievi. Spetterà a loro ricostruire la dinamica del sinistro e capire come mai il giovane sia finito fuori strada. Una volta ottenuto il nulla osta da parte del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Udine, la salma è stata composta nella camera mortuaria del cimitero di Tarcento.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli