Peres: Italia con Francia e Germania compone troika politica europea

Cernobbio (Como), 9 set. (LaPresse) - "Ci siamo incontrati quando lei era un economista e io un politico. Allora lei non giocava alcun ruolo politico. E' stato bello ritrovarsi oggi". Così il presidente israeliano Shimon Peres al termine della colazione informale che ha avuto questa mattina a margine dei lavori del workshop Ambrosetti con il premier italiano Mario Monti. Il presidente israeliano ha poi ribadito il ruolo strategico che l'Italia ha in Europa al fianco di Francia e Germania indicando l'insieme dei tre Paesi come una "troika" della politica europea. "Le relazioni tra Italia e Israele sono estremamente buone e le riforme che state portando avanti sono impressionanti", ha aggiunto Peres. "Anche le nostre connessioni culturali - ha spiegato - sono molto buone e non è un segreto che io ami molto l'Italia". A queste parole il premier Monti ha risposto: "E tu sai che il tuo amore per l'Italia è profondamente ricambiato".

"Siamo stati molto tranquillizzati dal vostro appoggio nelle iniziative contro l'Iran. Speriamo di essere liberati da questa ombra terribile senza un intervento militare per riuscire a fermare le violenze contro i civili in atto in questo momento", ha poi detto Peres commentando la situazione di tensione fra Israele e Iran. "Il Canada ha interrotto le relazioni diplomatiche con l'Iran - ha aggiunto Peres - ma io credo che si debbano interrompere le relazioni solo con questo governo e con le politiche che sta portando avanti, non con l'Iran".

Ricerca

Le notizie del giorno