“Pericoloso per gli spettatori”: sequestrato lo stadio di Ferrara

·1 minuto per la lettura
featured 1474885
featured 1474885

Milano, 18 ago. (askanews) – Uno stadio pericoloso per gli spettatori. Per questo la Guardia di Finanza ha messo i sigilli sulla tribuna “Est” e la copertura della gradinata “Nord” dello Stadio comunale “Paolo Mazza” di Ferrara.

A conclusione delle indagini, i finanzieri hanno denunciato 9 persone per frode in pubbliche forniture e falsi in progetto e collaudi, tra tecnici e titolari/responsabili delle imprese che hanno ampliato il nuovo stadio.

Tutto ha avuto inizio con la permanenza della Spal in serie “A” nella stagione 2018/2019 quando si è reso necessario l’ampliamento dello stadio sino a 16.000 posti.

Dopo alcuni mesi dalla fine dei lavori, una delle imprese sub-appaltatrici coinvolta nell’esecuzione delle opere ha inviato una diffida all’utilizzo delle strutture a causa di alcune “criticità severe nella esecuzione delle procedure di montaggio tali da esporre gli spettatori a pericoli reali e sussistenti”.

Le indagini volte a valutare l’effettiva conformità delle strutture alla normativa di legge e di regolamento, con particolare riferimento alla normativa antisismica, hanno evidenziato irregolarità nell’esecuzione dei lavori. Da qui il sequestro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli