Periferie, Fico: politica deve dare risposte necessarie

Lsa

Roma, 17 dic. (askanews) - "Esiste un malessere profondo di chi si sente abbandonato dalle Istituzioni. Di chi ogni giorno vorrebbe essere supportato nel quotidiano ma vive sulla sua pelle la mancanza di servizi essenziali soddisfacenti". Lo ha affermato il Presidente della Camera, Roberto Fico, intervenendo ad un convegno sulle periferie a Montecitorio.

"E uno Stato che non riesce a garantire servizi essenziali soffisfacenti - ha aggiunto - fa venire meno l'attuazione di principi e valori costituzionali e si mostra miope rispetto alla costruzione di un futuro per la società". Queste circostanze si verificano essenzialmente "nelle periferie delle nostre città. E' qui che queste mancanze si sentono in modo più forte. È qui - ha sottolineato Fico - che la politica deve dare le risposte necessarie, per migliorare le condizioni di vita della comunità". A volte invece "le risposte della politica sono lente e sfilacciate".

Il Presidente della Camera ha posto l'accento sul fatto che "non c'è sviluppo, soldarietà e lavoro se i progetti più importanti non vengono portati avanti". La scuola pubblica ha un ruolo essenziale, soprattutto nelle periferie, perchè, ha concluso "è il luogo deputato all'educazione e dovrebbe essere eccellente".