Pernigotti: produzione resta a Novi Ligure, nessun esubero

 "Una bella notizia per il Piemonte e per l'Italia intera. Grazie all'intenso lavoro del Ministro Di Maio è stato raggiunto un accordo storico per la Pernigotti: la produzione continuera' a Novi Ligure e non c'è nessun esubero, quindi con una completa salvaguardia del livello occupazionale. Due nuovi investitori, italiani, rileveranno infatti i rami cioccolato e torrone e quello dei gelati. Una crisi aziendale risolta in tempo record, grazie al grande lavoro di squadra". Così il Vice Ministro dell'Economia e delle Finanze, Laura Castelli, su Facebook. 

Lo scorso novembre il gruppo turco Toksoz, che aveva rilevato il marchio dalla famiglia Averna nel 2013, aveva annunciato l'intenzione di chiudere lo stabilimento di Novi Ligure, lasciando a casa 100 lavoratori senza rinunciare al marchio.