Perruggini: "a 20 anni da attentato finalmente ricostruita chiesa greco ortodossa di San Nicola a New York"

·1 minuto per la lettura

La chiesa greco ortodossa di San Nicola torna ad essere realtà. Distrutta nell'attentato alle Torri Gemelle sotto alle quali si trovava, è stata ricostruita e ieri illuminata dopo 20 anni. "Non nello stesso punto nel quale si trovava, ma lì vicino e comunque più grande - racconta emozionato Potito Perruggini all'Adnkronos - L'11 settembre 2001 ero capogruppo circoscrizionale di Forza Italia in un municipio di Bari, appresi come tutti sul territorio la notizia della distruzione del luogo di culto greco-ortodosso da un trafiletto sul giornale e scrissi al sindaco proponendogli di creare un comitato per promuoverne la ricostruzione, costituendo formalmente insieme ad altri consiglieri di circoscrizione un comitato che avesse quello come primo obiettivo e poi altri ancora, legati al nostro Santo patrono nel mondo".

"La ricostruzione non è infatti stata semplice - spiega - anzi, hanno fatto prima ad autorizzare la costruzione di una Moschea, che prima non c'era. Tuttavia non ci siamo mai arresi: la nostra è stata una vera pressione internazionale, vero è che ottenemmo il patrocinio della presidenza del Consiglio dei Ministri, iniziammo dal basso promovendo una piccola raccolta fondi e il Comune di Bari intervenne rinunciando alla festa di fine anno 2001 devolvendo mezzo miliardo di vecchie lire per la ricostruzione di questa chiesetta. Ora non vedo l'ora di volare alla volta di New York e vederla di nuovo splendente coi miei occhi".

(di Silvia Mancinelli)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli