Personaggio noto denuncia Elisabetta Gregoraci

·2 minuto per la lettura
QUERELA
QUERELA

L’ex-concorrente della quinta edizione del Grande Fratello Vip, Elisabetta Gregoraci è stata querelata da un uomo particolarmente noto negli studi televisivi italiani.

Elisabetta Gregoraci querelata da un personaggio famoso

Un ospite del programma condotto su Canale 5 da Barbara D’Urso, Live – Non è la d’Urso, ha deciso di presentare una querela contro Elisabetta Gregoraci: si tratta dell’imprenditore Mino Magli, frequentatore abituale dello show Mediaset.

Negli ultimi mesi, le molteplici dichiarazioni rilasciate contro l’ex-moglie di Flavio Briatore sono state una costante di Mino Magli in occasione delle sue partecipazioni al programma di Barbara D’Urso o delle svariate interviste rilasciate a molti settimanali italiani. Le parole infamanti divulgate dall’uomo, quindi, hanno spinto la showgirl a rivolgersi ai suoi avvocati, scagliandoli contro l’imprenditore.

Poco dopo l’iniziativa di Elisabetta Gregoraci, tuttavia, anche Mino Magli ha scelto di procedere per vie legali e presentare una denuncia nei suoi confronti.

A questo proposito, l’uomo ha spiegato: «Non ho idea di come reagisca Elisabetta e sono curioso di vedere cosa farà. Dopo quanto successo ho dato mandato al mio avvocato di denunciare Elisabetta Gregoraci per avere detto sul mio conto parole false e calunniose. Ha affermato che mi facevo pagare dai paparazzi per farmi fotografare con lei. Mi ha dipinto come un cialtrone e un bugiardo. Non chiedo soldi. Voglio che il tribunale mi restituisca l’onore e che lei mi chieda scusa».

Il libro di Mino Magli e il personaggio che ricorda la Gregoraci

Mino Magli ha recentemente pubblicato un romanzo da titolo L’Idiota Romantico nel quale ha voluto raccontare la sua storia, senza tralasciare alcun dettaglio della propria vita, pur modificando tutti i nomi dei personaggi inseriti nel racconto.

In relazione al suo libro, l’imprenditore ha ammesso: «Per la prima volta in vita mia, ho levato ogni maschera, ogni pudore, e ho deciso di raccontarmi con sincerità, senza badare troppo a quello che gli altri avrebbero potuto pensare».

Nel testo, inoltre, un personaggio in particolare, ribattezzato con il nome Isabella, sembra ricollegarsi alla figura di Elisabetta Gregoraci e ricordarla in relazione a numerosi aspetti. Sul personaggio di Isabella, in un estratto del romanzo, Mino Magli si è espresso nei seguenti termini: «Lei è Isabella, una donna più giovane di me di 20 anni conosciuta, inaspettatamente, nel corso di uno shooting fotografico per un mio catalogo. Era concentrata sulla carriera, aspirava all’agiatezza, ad emergere, quello veniva prima di tutto. La nostra è stata una relazione ‘tira e molla’ all’insegna del divertimento, anche della passione, ma poco chiara, da parte sua, fin da principio. Mi ha lasciato tanta amarezza».