Posa cadavere del figlio di 2 anni su cassa supermercato

Ha adagiato il cadavere del figlio di 2 anni sul nastro trasportatore di una cassa. I carabinieri sono intervenuti in un supermercato di Città della Pieve (Perugia). Sul corpicino del bimbo numerose ferite d’arma da taglio al collo e al torace. La donna, una 43enne ungherese, in stato confusionale, è stata portata in caserma. La sua posizione è ora al vaglio dell’Autorità giudiziaria.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli