Perugia, positivo al Covid, tenta di contagiare la ex compagna per trascorrere la quarantena insieme

Polizia
Polizia

L’ “amore” di un uomo per riconquistare la sua donna va oltre il Covid. Un 46enne positivo al virus ha cercato di contagiare la sua ex compagna per passare la quarantena sotto lo stesso tetto e tornare insieme.

Positivo al Covid, tenta di contagiare la ex compagna per trascorrere la quarantena insieme

Quella che potrebbe sembrare una storia d’amore è in realtà una seria vicenda di stalking. Protagonista di questa vicenda è un uomo di 46 anni originario dell’Europa dell’Est. Lo stalker era risultato positivo al Covid e, per poter tornare con la ex ha cercato di attirarla a sè con l’unico scopo di contagiarla. In questo modo avrebbero passato il periodo di quarantena insieme.

L’arresto e le minacce

La polizia di Perugia e Foligno che aveva già emesso un ordine restrittivo nei confronti del 46enne perchè aveva minacciato più volte la compagna stavolta ha revocato il tutto per metterlo agli arresti domiciliari. La decisione è stata ritenuta la più idonea dato che per la donna c’era il serio pericolo che l’uomo potesse farle del male. Alla ex dello stalker l’imputato aveva sequestrato il cellulare per avere pieno controllo delle sue foto e video per poi utilizzarli contro di lei a scopo intimidatorio.