Pesaro, riceve bolletta più che raddoppiata e aggredisce moglie e figlio

Polizia aggressione a Pesaro
Polizia aggressione a Pesaro

Un 50enne ha aggredito la moglie e il figlio dopo aver visto la bolletta di luce e gas. Le forze dell’ordine hanno constatato che l’uomo era ubriaco e gli hanno contestato i reati di minacce aggravate e maltrattamenti in famiglia

Pesaro, la violenza dopo aver visto le bollette di luce e gas

ll fatto è avventuo mercoledì ma la notizia ha cominciato a circolare solo oggi sui vari media nazionali. Rientrato a casa, un 50enne rumeno – che vive da circa venti a Pesaro – alla vista delle bollette di luce e gas più che raddoppiate, avrebbe preso un paio di forbici e le avrebbe puntate contro la moglie e il figlio maggiorenne.

Poi, in base alla ricostruzione pubblicata oggi dal Resto del Carlino, dopo aver gettato a terra televisore e playstation, li avrebbe minacciati: ” Ti devi trovare un lavoro, non puoi stare a casa a giocare tutto il giorno” ha cominciato a gridare, tra insulti e spinte, al figlio mentre la madre cercava di difenderlo dagli attacchi del padre.

L’uomo era ubriaco

Arrivati sul posto, le forze dell’ordine, contattate dalla moglie dell’uomo hanno constatato che l’uomo era ubriaco e hanno riportato la calma. Sempre da quanto riporta il Resto del Carlino, “Alla vista degli agenti, l’uomo – attualmente ospite da un amico – si è calmato, ha consegnato le chiavi  mentre gli venivano contestati i reati di minacce aggravate e maltrattamenti in famiglia”. Gli è stato anche intimato il divieto di avvicinamento, a meno di cento metri, alla moglie e al figlio.

I legali: “Dipendenza alcol acuita da difficoltà”

“Aspettiamo di vedere le carte, poi decideremo cosa fare – hanno spiegato i legali – Il nostro assistito vuole risolvere il problema dell’alcol e vuole seguire un percorso. La sua dipendenza è stata acuita da difficoltà economiche incredibili. Vive di piccoli lavoretti e ha il pensiero di mantenere moglie e figli. Non riesce a fare fronte ai rincari energetici. Quando ha visto quella bolletta è scattato, ma adesso vuole farsi aiutare e riallacciare i rapporti deteriorati con figlio e moglie”.

(Immagine di repertorio)