Pesca, Wwf: progressi nel Mediterraneo per salvaguardia coralli -4-

Red/Coa

Roma, 10 nov. (askanews) - Il rammarico del WWF è per il rifiuto della proposta di un piano pluriennale per la gestione della pesca del gambero rosso e del gambero viola nel Canale di Sicilia: qui lo stock resta fortemente sovrasfruttato. I dati scientifici disponibili non sono stati considerati sufficienti e la decisione di adottare il piano è stata rinviata al 2022. Sono state adottate alcune misure di gestione per limitare la capacità di pesca delle imbarcazioni che sono attualmente autorizzate a operare. Inoltre, lo sforzo di pesca non potrà essere aumentato, le catture dovranno essere dichiarate indipendentemente dal volume e lo stato degli stock dei gamberi sarà valutato ogni anno.(Segue)