Pescara, sparatoria davanti a un bar: un morto e un ferito grave

(Adnkronos) - Un morto e un ferito. E' il bilancio di una sparatoria all'esterno di un bar sulla strada parco, a Pescara. La persona ferita è in condizioni molto gravi e sarà operata d'urgenza. Sia la vittima sia il ferito sarebbero italiani.

Ad agire, stando ai primi accertamenti, è stato intorno alle 20 un uomo col volto coperto dal casco, vestito di scuro e giunto a bordo di un ciclomotore. Il killer ha parcheggiato fuori dall'esercizio pubblico, è sceso dal mezzo e ha mirato contro i due. Diversi i colpi di pistola esplosi, quindi la fuga.

"Un fatto angosciante e drammatico, che fa riflettere. Dalle modalità di esecuzione sembra un regolamento di conti. E' raccapricciante quanto accaduto e impone un livello di allerta e di guardia più alto. Tutto questo fa pensare a un salto di qualità della criminalità" ha detto all'Adnkronos il sindaco di Pescara, Carlo Masci, commentando la sparatoria di questa sera. "Siamo in una zona residenziale, serve il massimo controllo della città ed è quello che chiederò al questore", ha aggiunto Masci.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli